Senza categoria

Grazie. E’ solo grazie a Voi se ho raggiunto questo traguardo!

500 "Mi piace"

Congratulazioni: hai ottenuto 500 “Mi piace” totali su Il cassetto segreto dei libri.Your current tally is 507.

Sì, è vero, non sono stata molto presente. Ahimè per me, come per il mondo intero, non sono stati mesi facili. Adesso ci si ferma a pensare, una cosa prima la facevo di getto, adesso la pondero ben bene!

Diciamo che non vorrei aver mai voluto ammetterlo, ma il blog e la scrittura, sono stati difficili, si sono bloccati, mi si sono ritorti contro! Non è facile! La mia preponderante voglia di scrivere, non si è fatta sentire molto ultimamente!

Poichè, come più volte detto, mi sento in una grande virtual family, ho sentito il bisogno di buttare qualche rigo, per spiegarVi. Insomma, non sono sparita. Ho messo in modalità pausa.

Non vorrei essere sicura di questo, ma ahimè ne ho il sentore, anche per i prossimi mesi, non mi leggerete spesso.

Ripeto, è un periodo non facile, che debbo andare metabolizzare!

✌✌ speriamo di risentirci presto. Vi faccio un mondo di auguri, ne abbiamo tutti un estremo bisogno.

Vs affezionata V.

Senza categoria

Buona serata…

Buonasera sognatori

Felice l’uomo che ha raggiunto il porto,
che lascia dietro di sé mari e tempeste,
i cui sogni sono morti o mai nati,
e siede a bere all’osteria di Brema,
presso al camino, ed ha buona pace. 

Felice l’uomo come una fiamma spenta,
felice l’uomo come sabbia d’estuario,
che ha deposto il carico e si è tersa la fronte,
e riposa al margine del cammino. 

Non teme né spera né aspetta,
ma guarda fisso il sole che tramonta”.

PRIMO LEVI, Ad ora incerta

#poesiacontemporanea

Senza categoria

​​Prendi un sorriso, regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole, fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente, fa’ bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima, passala sul volto di chi non ha mai pianto.
Prendi il coraggio mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita, raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà e donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore e fallo conoscere al mondo.”

Gandhi

Senza categoria

Buongiorno, dopo tante settimane sono tornata! Con una lettura incantevole, sublime e che ho molto gradito. L’amore ai tempi del colera del Premio Nobel Gabriel Garcia Marquez. Una lettura che serberò nel cuore, insieme ad un altro immenso capolavoro ”Il conte di Montecristo”. Ho provato emozioni incomparabili e sublimi. Sentimenti autentici.

L’amore ai tempi del colera- G. Garcia Marquez

Un libro che mi ha riempito di vita! Un toccasana per il cuore e la mente. Forgiato da una scrittura dirompente, fluida, netta, che scorre nelle vene. Potente!

Non avevo mai letto nulla di Marquez, ma questo è bastato a farmi un’idea chiara di un vero Premio Nobel! Continuerò a leggere i suoi capolavori.La storia d’amore lunga cinquantatré anni, mi ha incuriosito e mi ha commosso. All’inizio, le prime pagine, mi hanno riempito e arricchito della quotidianità della coppia Urbino. La loro unione, l’intimità, una vita insieme lunghissima,

E’ possibile intravedere nell’arco di tutto il romanzo: l’Amore osteggiato, vilipeso, tormentato, appassionato, conturbato e talvolta perverso. Insomma viene sviscerato ogni sua forma e dimensione.Il romanzo segue il punto di vista dei due protagonisti, i loro punti di vista: Fermina Daza e Florentino Ariza.

Fermina Daza: donna dalla grande personalità. Un essere conturbante.Una femminilità eterea. Essa vede Florentino come un ombra, un fantasma talora. Che la turba e la coinvolge.Vede il matrimonio con Juvenal Urbino, un escamotage contro la noia.

Florentino Ariza: si sente vittima, vivrà una febbre colerica, un arsura, una fame di Amore che lo perseguiterà tutta la Vita. Di Florentino, mi ha colpito la sua fitta corrispondenza con Fermina. Che però Fermina troncherà.

Florentino è vittima ed artefice dell’amore. Conoscerà tantissime forme di amore, un amore che è misura di tutte le cose. Ho provato un profondo diletto nella scoperta delle diverse storie che ha intrapreso con innumerevoli donne, il modo di conoscersi intimamente. Lo stile è qualcosa che va dalla passionalità, alla vitalità sfrenata, alla dolcezza, al serio ed al faceto. Ogni cosa che viene descritta è viva, prende sostanza, prende significazione.Un tale e siffatto stile è stato un linguaggio edulcorante.Parole oniriche, allietanti.

Insomma, è stato un dolcissimo viaggio che porterò a lungo nel cuore e nella mente, col ricordo, le sensazioni, le emozioni provate, lo serberò gelosamente nel mio cassetto segreto!

Senza categoria

R.I.P. Ezio Bosso

La musica oggi piange una grande eccellenza, una mente sublime, delicata e sopraffina! Il silenzio dilanierà ogni nota, ogni più piccolo accenno di giubilo! Insieme agli Angeli, il Maestro Bosso, intonerà, una delle più belle e celestiali sinfonie, che arriveranno ai nostri orecchi ovattati.

Ma Ezio sarà una Stella che brillerá, più luminosa delle altre! La sua Musica parla per Lui e di Lui, e continuerà a farlo!