Senza categoria

Buongiorno, rimandando e rimandando, sto iniziando un lungo e irto percorso, principalmente col fine di migliorare la mia scrittura! Ma non solo…

No, è molto di più, questo percorso che è già molto profondo. Sento che è un viaggio dentro me stessa! Sento che sarà un lungo, faticoso e meraviglioso viaggio! Sono sulla porta con le valigie in mano! Destinazione? Verso l’ignoto!

Sarà difficile, sarà un percorso molto accidentato, pieno di ostacoli, ma è doveroso affrontarlo. Per ogni amante della Letteratura, sono ben 3 anni con WordPress, ma è un viaggio molto più lungo! Dai sacrifici nascono cose belle e pure!

Dai cannoni escono fiori!

Io ho dentro me una grande sete di sapere, di conoscere, di viaggiare per terre sconosciute! Sento che nascerà qualcosa di bello ed utile!

Sapete, mi sembra di ringiovanire, attingere alla sorgente in cui pian piano, l’Animo si purifica.

Talora ho paura di avere questo potere sapiente ed eloquente!

L’uso della parola, saperla e doverla dosare e centellinare! La sua potenza pervicace è un doppio effetto collaterale!

Mi allenerò, mi eserciterò, sono ad un passo da attraversare ed essere traghettata da Caronte! Un viaggio ricco di pene e sofferenza, ma che porterà un arricchimento.

Sono alla fine di un articolo dalle emozioni contrastanti.

Sono all’apice ed anche timorosa, ma sono pronta a farlo.

Un dolce segreto che porto dentro, come ogni donna che lo custodisce gelosamente, anche a costo della propria vita!

Scrivere è anche sopportare, travagliare e poi godere del lungo e doloroso parto!

Senza categoria

Terminato questo romanzo, mi ha intrigato il linguaggio molto moderno e musicale, la storia non è fine a sè stessa. Per me come per altri romanzi, è rilevante lo stile narrativo. Ho riso tanto, mi ha emozionato.

Danny Wallace – La ragazza di Charlotte Street
Un viaggio nella magica e mai banale Londra. Jason Piestley, onomimo dell’attore che impersonava Brandon Walsh, personaggio della famosa serie Beverly Hills 90210.
Un personaggio che affronta tante peripezie, rospi da ingoiare, sì, per un bel pò dovrà molto lottare per il suo status quo.
Direi che un romanzo esilarante, goliardico, ironico, con un linguaggio pop moderno. Dallo scrittore desumo una grande verve comunicativa, una continua sponsorizzazione di una Londra altrettanto moderna ed ”in”.
La storia, i personaggi sono particolari e molto singolari: l’amico Dev, proprietario di un negozio di Videogiochi.
Metro di misura, chiave di lettura, è un inno all’amicizia! Ma anche di valori propositivi, di fare emergere le nostre ambizioni e sogni! Ogni evento, ogni luogo, ogni ricordo, ognuno di noi è connesso con l’altro, con l’alter ego. Per non parlare delle immagini, che sono quello che caratterizza la nostra società, ricca di stereotipi.
L’immagine è quello che è più presente in questo romanzo. Fotografie, simbolo immortale di noi, cosa facevamo in quell’istante in cui eravamo immortalati in tale posa, con un’espressione talora buffa o talora seria?
Un linguaggio molto moderno, stilistico, musicale, dove quest’ultima parola è molto presente: musica, ogni forma, dentro e fuori di noi! Grottescamente, enormemente, sensibilmente! Le risate durante la lettura del romanzo si ingrossavano e rigonfiavano nella vivace presenza di parole altrettanto cristalline e metaforiche, onomatopeiche!
Un romanzo che ha una bella storia, ma ciò che più mi colpisce ed impressiona ed importa è lo stile, ciò che ti rimane dentro! Una storia è importante, ma è il mezzo, la comunicazione, il linguaggio che ti permette di conservarlo nella memoria e nel Tempo!

Senza categoria

La scrittura: un oasi, un miraggio talvolta. Non sempre è facile essere infuocati da quella febbre, da quell’arsura!

Sì, è vero, è molto, moltissimo tempo che non mi diletto a scrivere! Come dicevo nel titolo, non è facile essere contagiati, essere un entità, poter e sapere trasmettere e tradurre in parole, ciò che proviamo! Chiaramente, i pensieri messi per iscritto, sono più significativi, fissi nel tempo e nello spazio! Parole al vento, potrebbero essere quelle espresse a voce. Quelle scritte, sono qualcosa di tangibile, di riflessivo, di perdurante!

Occorre una mente talora vuota e sgombra! Ma forse anche e soprattutto, con irte salite, si potrebbero ottenere maggior e migliori risultati, qualitativamente parlando.

Senza categoria

Buona domenica! Dolce, piena di emozioni, vissuta tra le persone che ci rendono felici.

#poesie

Faccio tutto ciò che posso
perché il mio amore
non ti disturbi,
ti guardo di nascosto,
ti sorrido quando non mi vedi.
Poso il mio sguardo
e la mia anima ovunque
vorrei posare i miei baci:
sui tuoi capelli,
sulla tua fronte,
sui tuoi occhi,
sulle tue labbra,
ovunque le carezze
abbiano libero accesso.

VICTOR HUGO –
A Juliette Drouet

Senza categoria

Sapore di autunno, colori tenui che vengono impressi nella memoria del cuore!

Un autunno che ci rende più ammalianti e bisognosi di un po’ di calore ed amore! Quando la temperatura scende, cala il buio, le tenebre ci attanagliano, ma scende anche una pace ed una beatitudine che ci avvolge, un caldo abbraccio! Le luci soffuse, il cuore trepidante e traboccante, un intimità che due cuori possono raggiungere, un livello di complicità, di stima. Due sguardi, occhi negli occhi.

Senza categoria

Un romanzo che ti fa conoscere una delle più illustri famiglie della Palermo bene: i Florio. Uno stile narrativo che ti entra e ti fa innamorare o re- innamorare di una città magica e dalla potente e fascinosa Storia!

Leoni di Sicilia di Stefania AuciBuongiorno, finita la strabiliante lettura di questo romanzo, il primo dI due libri.

Un racconto appassionante, vitale, viscerale, denso di emozione e di Storia! Un racconto che mi è appartenuto ed ho reso mio, poichè sono anch’io Siciliana e parte integrante di questa città che tanto mi ha dato e continua a darmi!

Ho molto amato le incursioni dialettali che ho molto apprezzato, io chiaramente non ho avuto nessun tipo di problema! Ma Vi chiedo: avete avuto problemi di comprensione?La città di Palermo, non si può che amare per sempre! I suoi profumi,i suoi colori ed i suoi sapori che si mischiano e ti inebriano!La Bellezza di questa città ti entra e piano piano ti arricchisce: Storia, Arte, percorsi itineranti.I personaggi, mi sono entrati tutti nel cuore, in particolare Vincenzo ed Ignazio Senior.Le zone citate fanno parte del Centro Storico, che visito regolarmente e che mi affascina, ogni volta scopro qualche nuovo particolare!Vincenzo è stato un antesignano, un uomo tutto d’un pezzo, energico, vitale, che nutre un certo sentimento di diffidenza. Molto difficile far breccia nel suo cuore!I Florio sono stati scopritori, a loro è dovuta la grande ricchezza e floridità di un commercio, di un economia, di una monetizzazione, di grandi stabilimenti. Quanto mi piacerebbe decantarle tutte, ma non voglio toglierVi il piacere di scoprirli!Molto importanti sono le donne nella sua vita, la madre Giuseppina e la moglie Giulia!Una città ben descitta che ha vissuto di tanti passaggi illlustri e non indolori! I Borbone, Giuseppe Garibaldi!L’origine, il cambiamento, la spregiudicata controversia sul proprio titolo, che da sempre brucia ed un peso che resta sullo stomaco a Vincenzo, che cerca col lavoro di nobilitare!Non Vi nascondo che terminarlo mi è molto dispiaciuto!Ho provato emozioni e sensazioni inusitate, commozione anche!Sono in attesa del seguito.